Il d.l. 50/2017 (art. 4 comma 7) ha previsto che le amministrazioni locali A PARTIRE DAL 2017 possano istituire l’imposta di soggiorno anche a carico di coloro che prendono in affitto un appartamento per brevi periodi.

Questo significa che fino al 31 dicembre 2016 l’imposta di soggiorno NON ERA DOVUTA. In fondo bastava leggere il D.Lgs. 23/2011 che la prevedeva solo a carico di coloro che alloggiavano presso strutture ricettive e NON anche a carico di coloro che prendevano in affitto un appartamento per un breve periodo…

I Comuni, ad iniziare proprio dal Comune di Milano, meriterebbero di essere sommersi da una valanga di istanze di rimborso.

Imposta di soggiorno non dovuta fino al 31.12.2016?