Locazioni brevi, affitti brevi, locazioni turistiche, CAV imprenditoriali e anche CAV non imprenditoriali ….
Condividiamo l’intervista di Hospitality News all’avvocato Donatella Marino che riporta molti dei temi da sempre sostenuti anche da Pro.Loca.Tur
.

Leggi e fiscalità locazioni turistiche, la parola al professionista
Si parla del grande successo degli affitti brevi e cioè del numero indeterminato ma certamente elevatissimo di appartamenti offerti da proprietari privati ai turisti grazie ai portali on line. Ma si parla anche di norme incomprensibili e di sanzioni frequenti e pesanti. Abbiamo a che fare con un nuovo tipo di contratto ancora non regolamentato e quindi indecifrabile?

O è qualcosa che si pone tra locazione e attività alberghiera ma senza una precisa disciplina tutta e solo sua? Il problema è che l’inquadramento legale e fiscale di queste situazioni è decisamente poco chiaro: locazioni brevi, affitti brevi, locazioni turistiche, CAV imprenditoriali e anche CAV non imprenditoriali, tutti concetti che pur essendo diversi sono usati spesso come sinonimi e i cui labili confini generano un’ingestibile confusione.

Anche perché se l’inquadramento è sbagliato c’è il rischio di andare incontro a conseguenze spiacevoli sul piano penale, amministrativo, fiscale o civile.

Ne parliamo con Donatella Marino, avvocato di Milano che coordina un team di legali e fiscalisti specializzato in ricettività turistica e che con loro contribuisce alla pagina Facebook Turismo e Ospitalità – Diritto e Fisco.

continua a leggere l’intervista sul sito di Hospitality News

Donatella Marino su Hospitality News