Prolocatur

I proprietari che danno in locazione i propri alloggi (ancorché per finalità turistiche) esercitano solo il loro diritto di proprietà privata e non esercitano, invece, una attività ricettiva. Gli alloggi dati in locazione dai proprietari (ancorché per finalità turistiche) non possono dunque essere compresi tra le strutture ricettive e i proprietari considerano illegittima qualunque limitazione al libero esercizio del diritto di proprietà privata che non sia stabilita da una legge dello Stato. La comunicazione dei flussi turistici, la riscossione e il versamento della imposta di soggiorno, la comunicazione alla Questura dei nominativi delle persone alloggiate rappresentano adempimenti di interesse pubblico rispetto ai quali i proprietari non intendono sottrarsi ma, in relazione ai quali, reclamano semplificazioni. PERCHÈ ASSOCIARSI A PRO.LOCA.TUR Perché più saranno gli associati e più facilmente l’associazione potrà realizzare di proporsi come interlocutore privilegiato delle Istituzioni nazionali e locali e delle altre organizzazioni portatrici di analoghi interessi al fine di ottenere norme e o regolamenti che siano rispettosi del diritto di proprietà privata e quindi del diritto di dare liberamente in locazione gli alloggi a prescindere dalla finalità della locazione (abitativa, turistica o altra ancora).
Prolocatur
Prolocatur
Ancora sull’inutile comunicazione di locazione turistica in Toscana anche da parte di Fiaip - Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali e del suo presidente Gian Battista Baccarini
Prolocatur
Prolocatur
DISTINZIONE TRA LOCAZIONE E ATTIVITA' DI CAV.
Siamo ancora questo punto (vedere l'immagine allegata che riporta la posizione del Comune di Milano) ...

Eppure non è difficile capire che:
1) se il signor Mario Brambilla è proprietario di un appartamento e lo concede in godimento senza svolgere al suo interno alcuna attività rientrante tra quelle turistico ricettive (pulizie quotidiane, riassetto delle stanze, cambio della biancheria) quell'appartamento è SOLO ED ESCLUSIVAMENTE un appartamento oggetto di un contratto di locazione breve ai sensi dell'articolo 1571 del codice civile;
2) se il signor Mario Brambilla è proprietario di quello stesso appartamento, MA, oltre a concederlo in godimento, svolge al suo interno una o più delle attività rientranti tra quelle turistico ricettive (pulizie quotidiane, riassetto delle stanze, cambio della biancheria) quell'appartamento è una struttura ricettiva chiamata CAV (casa e appartamento per vacanze, gestita in forma imprenditoriale o non imprenditoriale a seconda che sussistano o non sussistano gli elementi della professionalità e della organizzazione di cui all'articolo 2082 del c.c.) e, per quanto riguarda la Regione Lombardia e quindi anche il Comune di Milano, è disciplinata dall'articolo 26 della legge regionale 27/2015 e non più dall'articolo 1571 del c.c.
Prolocatur
Prolocatur
PRIMA GIORNATA DELL'HOME SHARING
Pro.Loca.Tur ha partecipato alla Prima Giornata dell'Home Sharing, organizzata dall'Associazione OspitaMI nella prestigiosa Sala Alessi di Palazzo Marino, sede del Comune di Milano. Rinnoviamo pubblicamente i complimenti agli organizzatori per il grande successo dell'iniziativa, sia in termini di partecipazione, sia in termini di contenuti e il ringraziamento, oltre che per l'invito, anche per aver ricordato il lavoro che Prolocatur e Host+Host stanno facendo per arrivare ad una semplificazione ("comunicazione unica") degli adempimenti burocratici.
Abbiamo ascoltato con grande interesse la presentazione dei risultati della ricerca da cui sono emersi dati molto importanti quali, ad esempio, il fatto che la stragrande maggioranza degli host non si avvale della collaborazione di terzi (property manager e/o agenzie) e interagisce direttamente con i propri ospiti e con il proprio immobile. Abbiamo ascoltato con altrettanto interesse l'attenzione che il Comune di Milano, per bocca della consigliera Alice Arienta ha nei confronti della accoglienza in appartamento, vista come una risorsa da valorizzare per favorire la crescita del turismo nella Città di Milano, e nei confronti degli hosts, visti come "ambasciatori" in grado di comunicare capillarmente ai guests l'offerta turistica della città che non è fatta solo di Duomo, Castello, Brera e Navigli.
Abbiamo purtroppo dovuto ascoltare ancora una volta il rappresentante dell'Ufficio Tributi dire che per ottenere le credenziali per l'accesso al portale GEIS (GEstione Imposta Soggiorno) il proprietario debba preventivamente inviare una comunicazione al SUAP come una qualsiasi altra struttura/attività turistico ricettiva e che la TARI per gli appartamenti dati in locazione breve sono soggetti al pagamento dell'imposta prevista per la categoria di utenza NON domestica "alberghi senza ristorante". Come se un inquilino che abita per pochi giorni in un appartamento producesse più rifiuti di quello che ci abita stabilmente per tutto l'anno. Sottolineiamo che, per assurdo, un appartamento dato in locazione breve e, quindi, abitato solo per alcuni giorni dell'anno, produce inevitabilmente meno rifiuti di quello abitato stabilmente per tutto l'anno...
https://www.ospitami.it/p/news/78-ospitami-ti-invita-alla-prima-giornata-dellhome-sharing--16-marzo-2019

OspitaMI Fabio Calarco Franco Bontadini Host+Host Gianni Facchini Michele Bazzi Matteo Frigerio Mauro Turcatti Alice Arienta Iacopo Mazzetti
Prolocatur
Prolocatur
Pro.Loca.Tur è l'associazione più conosciuta dagli host del Comune di Milano. Lo dicono i risultati di una ricerca condotta da Almar
Prolocatur
Prolocatur
Anche Gian Battista Baccarini presidente Fiaip - Federazione Italiana Agenti Immobiliari Professionali sulla comunicazione di locazione turistica di Regione Toscana
Prolocatur
Prolocatur
CONVOCAZIONE ASSEMBLEA ASSOCIATI PRO.LOCA.TUR.

L’assemblea degli associati Pro.Loca.Tur. è convocata per
giovedì 28 marzo 2019, alle ore 14.30 presso Fondazione S. Fedele, Sala Ricci, Via S. Fedele n. 4, Milano con il seguente programma:
1. Approvazione del rendiconto relativo all’esercizio chiusosi il 31 dicembre 2018
2. Relazione sulle modifiche apportate allo statuto
3. Intervento del Presidente, che farà un resoconto delle attività svolte e il punto della situazione sulla locazione breve alla luce dei recenti sviluppi normativi
4. Question time (domande e risposte).

NB: possono iscriversi anche i non associati, a patto che si iscrivano entro il giorno dell'assemblea (anche lo stesso giorno alla reception) http://prolocatur.org/membership-join/

La VOTAZIONE potrà avvenire in due modi:
- mediante voto on line collegandosi all’indirizzo già inviato ai soci per email e che verrà inviato anche a coloro che diverranno soci entro il 28 marzo 2019;
- direttamente in occasione dell'assemblea mediante utilizzo delle schede di votazione che verranno distribuite.
Si ricorda che hanno diritto di voto solamente gli associati che abbiano già provveduto, o provvederanno entro il 28 marzo 2019, al versamento della quota associativa. Non hanno diritto di voto, invece, i soci sostenitori.

Il presidente
Notaio Fabio Diaferia